Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Strutture e processi della narrazione - 2015/2016

Oggetto:

STRUCTURES AND TECHNIQUES OF NARRATION - 2015/2016

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
SCF0427
Docente
Prof. Enrico Mattioda (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea magistrale in Cinema e Nuovi Media
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/10 - letteratura italiana
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Lo studente deve aver seguito nella triennale un esame compreso negli SSD da L-FIL-LET/10 a 14.

Students must have attended a course on literature during the bachelor’s degree.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso si propone di rileggere la narrazione di due sopravvissuti alla deportazione nazista. Gli studenti dovranno cogliere le differenze nell’organizzazione narrativa tra i due autori, in particolare per quanto riguarda il ripensamento della memoria.

The course is meant to compare the narrations of two survivors of the Nazi-deportation. Students will have to catch the differences between the two authors in the narrative structure, particularly for what concerns the re-thinking of memory.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

i risultati dell’apprendimento saranno valutati attraverso un esame orale. Lo studente dovrà fare un confronto tra i due autori in programma, soprattutto per quanto riguarda l’atteggiamento di fronte alla narrazione dell’esperienza vissuta.

The learning results will be evaluated through an oral exam. Students have to compare the two authors provide in the syllabus, particularly as regards their attitude towards the narration of the events they lived through.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Il corso prevede 36 ore di insegnamento (6 CFU). In aula, oltre ai testi, si farà ricorso a filmati sulla Shoah.

The course consists of 36 hours (6 CFU). During the lessons we will work on the texts and watch some videos on the Shoah.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Un colloquio orale verificherà l’acquisizione da parte dello studente delle conoscenze e delle abilità previste. Lo studente dovrà dimostrare di aver colto la specificità dei due scrittori e il loro lavoro di organizzazione della memoria in un insieme narrativo.

The students’ knowledge and skills will be tested through an oral exam. Students are expected to have understood the differences between the two writers and their work to organize memory into a narrative process.

Oggetto:

Programma

Due autori della Shoah: Primo Levi e Jorge Semprún

Il corso vuole affrontare il problema della narrazione dell’esperienza vissuta, quando questa esperienza è estrema (tanto che molti deportati nei campi nazisti parlarono erroneamente di “indicibilità”). Levi e Semprún si pongono in modo diverso prima a narrare e poi a ripensare quell’esperienza. Il corso vuole evidenziare le procedure narrative e i processi mentali dei due autori rispetto all’esperienza della Shoah.

Two writers of the Shoah: Primo Levi and Jorge Semprún.

The course deals with the narration based on past experiences, especially when these experiences are extreme (many survivors incorrectly defined their experience “unspeakable”). Primo Levi and Jorge Semprún have different ways of writing and re-thinking those experiences. The course is meant to point out the different narrative structures and the mental processes of the two authors as regards the Shoah experience.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

- Primo Levi, Se questo è un uomo, Torino, Einaudi (qualunque edizione)

- Primo Levi, I sommersi e i salvati, Torino, Einaudi (qualunque edizione)

- Jorge Semprún, La scrittura o la vita, Parma, Guanda, 2005

- Jorge Semprún, Male e modernità, Firenze, Passigli, 2002

- Enrico Mattioda, Levi, Roma, Salerno edizioni, 2011

- Dispensa su Semprun da scaricare dalla pagina del docente o da richiedere per posta elettronica al docente stesso.

I non frequentanti aggiungeranno la lettura a scelta di uno dei seguenti testi:

- A. Wieviorka, L’era del testimone, Milano, Raffaello Cortina, 1999

- G. Agamben, Quel che resta di Auschwitz, Torino, Bollati Boringhieri, 1998

- Primo Levi, Se questo è un uomo, Torino, Einaudi

- Primo Levi, I sommersi e i salvati, Torino, Einaudi

- Jorge Semprún, La scrittura o la vita, Parma, Guanda, 2005

- Jorge Semprún, Male e modernità, Firenze, Passigli, 2002

- Enrico Mattioda, Levi, Roma, Salerno edizioni, 2011

- A PDF file on Semprun (students have to ask the teacher by mail).

Students who don’t attend lessons are required to read one of the following books:

- A. Wieviorka, L’era del testimone, Milano, Raffaello Cortina, 1999

- G. Agamben, Quel che resta di Auschwitz, Torino, Bollati Boringhieri, 1998

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì10:00 - 12:00Sala Infopoint - Palazzo degli Stemmi, Via Po, 29 Aule sostitutive PN
Martedì10:00 - 12:00Sala Infopoint - Palazzo degli Stemmi, Via Po, 29 Aule sostitutive PN
Mercoledì10:00 - 12:00Sala Infopoint - Palazzo degli Stemmi, Via Po, 29 Aule sostitutive PN
Lezioni: dal 28/09/2015 al 04/11/2015

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 12/05/2015 11:57
Location: https://cinema.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!