Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Cinema e gender

Oggetto:

Film and gender

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice dell'attività didattica
STU0392
Docente
Giulia Carluccio (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea magistrale in CAM
Anno
1° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-ART/06 - cinema, fotografia e televisione
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Fornire strumenti metodologici e analitici per affrontare le questioni relative alle identità di genere nelle rappresentazioni cinematografiche e nei media.

 

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Consapevolezza teorica e analitica delle questioni di identità di genere nell'analisi testi e prodotti cinematografici e mediali. Studi di caso.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Il corso si avvarrà di analisi di sequenze e di estratti di film di cui si proporranno letture in chiave di storia culturale e di genere.

 

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

  Esame orale (per alternative, cfr. sezione Note)

Oral exam

Oggetto:

Attività di supporto

Materiali videoregistrati e allegati reperibili nella pagina e-learning del sito di Unito (Cfr. sezione note)

Oggetto:

Programma

Aspetti di rappresentazione della mascolinità tra cinema e media. Il corso si soffermerà soprattutto su case studies.

 

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

  • G. Carluccio, Il corpo del maschio. Connery/Bond e la performance della mascolinità, in M.Pollone (a cura di), James. Bond. Fenomenologia di un mito (post)moderno, Bietti, Milano 2016 (per il reperimento del saggio rivolgersi alla docente)
  • G. Albert, G. Carluccio, G. Muggeo, A. Pizzo, Ciao Maschio. Politiche di rappresentazione del corpo maschile nel Novecento, Rosenberg & Sellier, Torino, 2020 (disponibile anche in pdf)

(8 saggi a scelta)

  • S. Rimini, Every Body Needs Some Body... Figure del desiderio e linguaggi della visione, Kaplan, Torino 2019 (disponibile anche in pdf rivolgendosi alla casa editrice)

(i saggi su Fassbinder e Jarman)

  • Si richiede inoltre la conoscenza dei film e delle opere analizzati nei saggi scelti (in caso di difficoltà di reperimento rivolgersi alla docente)
Oggetto:

Note

Il corso si è tenuto sia attraverso unità didattiche videoregistrate sia con lezioni on line. Purtroppo alcuni problemi relativi a disguidi legati all’emergenza non hanno consentito un iter del tutto regolare, ma l’insieme delle unità didattiche è pensato in modo che vi sia un’economia complessiva coerente.

Le unità didattiche riprendono contenuti presenti nel programma d’esame, che gli studenti potranno agevolmente preparare riferendosi alle indicazioni bibliografiche fornite sulla pagina del corso.

I contenuti caricati si trovano sul sito di Unito nella sezione dedicata all’E-Learning. Il programma d’esame è invece reperibile sulla pagina del corso nel sito della laurea CAM.

Chi non avesse fruito delle videoregistrazioni o non avesse partecipato agli incontri on line potrà prepararsi normalmente sulla sola bibliografia (e filmografia di riferimento).

Per qualsiasi problema, date le condizioni non sempre ottimali di fruizione di biblioteche e archivi, siete pregati/e di rivolgervi alla sottoscritta. Non esitate a segnalare eventuali difficoltà.

Chi desiderasse presentare relazioni scritte di approfondimento di uno o più argomenti compresi nel programma, in alternativa al solo colloquio orale, può concordare con la sottoscritta le modalità dell’elaborato e la ridefinizione del programma da portare.

Per qualsiasi comunicazione e richiesta di ricevimento siete pregati/e di indicare nell’oggetto della mail: “Cinema e Gender”.

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 14/06/2020 18:13
Non cliccare qui!